NUOVENERGIE SPA PER LA CULTURA: AL VIA LA PRIMA EDIZIONE DI DANCING ON THE STRINGS

Parte domani la prima edizione di Dancing On The Strings, la nuova rassegna – ideata da Antonio Ribatti e Gianni Barone – dedicata agli strumenti “a corda” che si pone al di là di ogni possibile confine di genere.
Nuovenergie spa che si sta ponendo l’obiettivo di creare un rapporto continuativo tra economia e cultura è partner dell’evento che si terrà dal 14 al 28 ottobre, alle 21, presso l’Auditorium di Settimo Milanese (MI), con tre appuntamenti a cadenza settimanale. Ad aprire le danze Roberto Cecchetto Core Trio che, per l’occasione, presenterà il nuovo progetto discografico, Live At Cape Town, in uscita per l’etichetta milanese NAU Records. Ad accompagnare sul palco il chitarrista, due tra i musicisti più interessanti dell’attuale panorama musicale italiano: Andrea Lombardini al basso e Phil Mer alla batteria. Il 21 ottobre, le corde protagoniste saranno quelle del violoncello di Anja Lechner, tra le più grandi virtuose e protagoniste della scena europea contemporanea. L’ampio spettro di attività della violoncellista tedesca abbraccia performance come solista con orchestre, musica da camera classica e contemporanea e progetti di musica improvvisata. È una delle artiste di punta della prestigiosa ECM. Infine, il 28 ottobre, chiuderà le danze la chitarra di Filippo Cosentino che, con il suo quartetto composto da Antonio Zambrini, Jesper Bodilsen e Andrea Marcelli, presenterà il suo nuovo lavoro discografico, L’Astronauta, edito da Emme Label.

Ognuno dei tre appuntamenti di Dancing On The Strings, sarà introdotto da Flavio Caprera, tra i più stimati e autorevoli saggisti, giornalisti e critici musicali italiani.

Dancing On The Strings si colloca nell’ambito di Una Visione D’Insieme, iniziativa promossa dal Comune di Settimo Milanese. La rassegna è realizzata da GOOVER con il patrocinio del Comune di Settimo Milanese, il contributo di Nuovenergie spa e la media partnership di Fingerpicking.net, TuttoQui e Radio Statale.