BONUS BOLLETTE LUCE E GAS: QUALI SONO E COME RICHIEDERLI

I bonus bolletta sono incentivi, dedicati a particolari gruppi di consumatori, che hanno lo scopo di aiutare a sostenere il costo delle bollette luce e gas. I bonus luce e gas promossi dal governo e disponibili in questo momento sono due: il bonus sociale per disagio economico e il bonus sociale per disagio fisico.

Cosa sono i bonus bollette luce e gas?

I bonus luce e gas sono particolari incentivi promossi dal governo o da altri enti che hanno l'obiettivo di ridurre il peso economico delle utenze per specifiche tipologie di destinatari, ad esempio per nuclei familiari a basso reddito o con componenti affetti da gravi patologie.

Si tratta a tutti gli effetti di agevolazioni luce e gas che ogni cittadino può richiedere a patto di presentare i requisiti specifici necessari.

I bonus bollette devono essere richiesti secondo le specifiche modalità di ciascuno e, a seconda dei casi, possono essere incentivi una tantum, continuativi o rinnovabili

Chi ha diritto ai bonus bolletta?

Tutti i cittadini che presentano le caratteristiche indicate nei requisiti necessari ad accedere all'erogazione di un determinato bonus sono possibili beneficiari dello stesso. Ciascun bonus luce e gas indica la tipologia di beneficiario interessata e i requisiti che deve avere per poter presentare la domanda: a seconda del bonus di interesse, i requisiti possono variare.

Se non diversamente specificato, i bonus sono cumulabili e un cittadino che dovesse soddisfare i requisiti richiesti per più di un bonus luce e gas, potrà procedere alla richiesta di tutte le agevolazioni.

Come richiedere i bonus gas e luce?

Per richiedere l'erogazione di un bonus bolletta è importante leggere attentamente le modalità indicate e procedere a inoltrare la domanda nei tempi e nei modi previsti dalla legge per evitare il rischio di perdere l'agevolazione spettante.

Ogni bonus presenta una diversa metodologia per quanto riguarda la richiesta e prevede una serie di documenti specifici che bisogna allegare alla domanda: in caso di mancata o errata preparazione della documentazione necessaria, il bonus potrebbe essere rifiutato.

Ecco i bonus bolletta luce e gas attualmente previsti e richiedibili

Bonus sociale per disagio economico

Bonus sociale disagio economico

Il bonus per disagio economico è dedicato ai nuclei famigliari in reale difficoltà economica e viene erogato sulla base del valore assunto annualmente dall'indicatore ISEE. Se il nucleo famigliare ha un indicatore ISEE inferiore a 15.000 € (o 20.000 in caso di famiglie numerose), il bonus viene automaticamente erogato in bolletta.

La comunicazione viene fatta direttamente dall'INPS che invierà i dati al SII consentendo l'erogazione del bonus spettante. Per poter mantenere il diritto al bonus sociale è necessario presentare ogni anno la propria dichiarazione ISEE aggiornata.

MAGGIORI DETTAGLI

Bonus elettricità per disagio fisico

Bonus sociale disagio fisico

Il bonus elettrico per disagio fisico, come dice il nome stesso, riguarda solo ed esclusivamente la fornitura luce ed è dedicato ai clienti che hanno, all'interno del proprio nucleo famigliare, una persona affetta da gravi malattie tali da richiedere l'utilizzo di apparecchiature elettromedicali per il mantenimento il vita.

A differenza del bonus sociale per disagio economico, il bonus per disagio fisico non viene erogato automaticamente, ma è necessario inoltrare una domanda corredata da una documentazione utile a certificare l'uso delle apparecchiature salvavita, i tempi del loro utilizzo oltre alle varie certificazioni rilasciate dall'ASL.

Il bonus per disagio fisico non necessità di rinnovi annuali e viene erogato continuativamente fino al cambiamento della situazione che dovrà essere tempestivamente comunicata dal beneficiario.

MAGGIORI DETTAGLI