NUOVENERGIE TRA I BEST WORKPLACES™ 2019

L'azienda è tra le migliori in Italia come qualità della vita lavorativa
Uno dei posti migliori nei quali lavorare in Italia. È questo il significato del riconoscimento che Nuovenergie, società leader nella vendita di gas metano e di energia elettrica nella provincia del nord ovest di Milano, si è aggiudicato come Best Workplaces™ Italia 2019. L’indagine, organizzata dal “Great Place to Work® Institute Italia” e promossa dal Corriere della Sera, ha permesso a Nuovenergie di ottenere, per il secondo anno consecutivo, la certificazione prima di Great Place To Work® e poi di Best Workplace™ inserendo l’azienda tra le società “small” migliori per qualità della vita lavorativa. 

COS’E’ GREAT PLACE TO WORK®?
Great Place to Work® assiste le organizzazioni ad individuare, creare e sostenere ambienti di lavoro eccellenti, fondati sullo sviluppo di un elevato livello di fiducia. Ha come clienti aziende, organizzazioni non profit ed enti statali di 58 paesi in tutti i sei continenti.  
Ogni anno Great Place To Work® analizza e premia le migliori organizzazioni che presentano ambienti di lavoro eccellenti generando una classifica basata sul giudizio delle persone che, compilando un questionario, assegnano alla loro azienda il titolo di Best Workplace™. 

L'obiettivo è quello di analizzare l’indice di FIDUCIA nell'azienda sia da parte dei collaboratori che da parte dei manager e si struttura su due diversi livelli: viene valutata sia la cultura dell’organizzazione attraverso le risposte al questionario fornite dai collaboratori stessi (con una indagine modellata su cinque dimensioni che permettono di determinare un ambiente di lavoro eccellente) sia la cultura manageriale, attraverso un Culture Audit©, rivolto al management ed organizzato attraverso le nove macro aree di pratiche gestionali per la definizione di un ambiente di lavoro eccellente.

Il modello da cui discende il processo di valutazione, mette in evidenza come un ambiente di lavoro eccellente sia caratterizzato da tre relazioni fondamentali: una relazione di fiducia reciproca con il management aziendale, il rapporto di orgoglio per il proprio lavoro e per l’organizzazione di cui si fa parte e la qualità dei rapporti con i colleghi.

NUOVENERGIE TRA I BEST WORKPLACES™
Nuovenergie, che dal Novembre 2017 ha ottenuto la prima certificazione di Great Place to Work®, rinnovata poi anche per il 2018, è entrata anche a far parte della classifica Best Workplaces™ 2019.

L'Istituto è arrivato a questa decisione dopo aver analizzato 136 aziende nel 2018, ascoltando la voce di oltre 40 mila collaboratori – numeri che aumentano ancora di più il significato di questo riconoscimento -. Tra queste aziende ne sono state selezionate 50 che vengono considerate come “Best Workplaces™ 2019”, nelle quali i dipendenti dichiarano di lavorare in un ambiente caratterizzato dalla fiducia nel management e sono orgogliosi dell'attività che svolgono, formando una squadra affiatata e trasformando il luogo di lavoro in una realtà piacevole nella quale operare. Le aziende sono state divise in large, medium e small a seconda del numero dei dipendenti presenti.
Nuovenergie è riuscita ad entrare in questa speciale classifica grazie ad un Trust Index© elevato e si attesta come la prima utility italiana ad ottenere questo ambitissimo certificato “Questo per noi significa essere un esempio per tutte le società che come noi ogni giorno impiegano la loro ENERGIA nel cercare di fare la differenza.” ha dichiarato il presidente di Nuovenergie spa, Dott. Giuseppe D’Urso, ed ha continuato: “I nostri collaboratori sono la nostra forza. Ogni giorno tutta l’azienda si impegna per creare un ambiente lavorativo sereno ed equilibrato, permettendo così di ottenere  migliori prestazioni e risultati.” 
​Fiero del risultato anche il Direttore Generale Luca Galetti che ha dichiarato “Siamo molto felici del posizionamento ottenuto quest’anno nella classifica Great Place to Work® in cui rientriamo per il secondo anno consecutivo” ed ha continuato “Questa certificazione è un’ulteriore conferma del buon lavoro che stiamo facendo, ma è anche una testimonianza tangibile del forte senso di appartenenza che da sempre ci contraddistingue e ci rende orgogliosi”.