CAMBIO AL VERTICE, NOMINATO IL NUOVO CDA DI NUOVENERGIE

Novità positive e cambiamenti: nell’ultima assemblea dei soci tenutasi lo scorso 19 aprile, è stato nominato il nuovo Consiglio di Amministrazione.

Il passaggio da Amministratore Unico a Consiglio di Amministrazione è stato necessario in seguito all’ingresso di un partner privato tra i soci dell’azienda di Rho. Nello specifico, l’operazione conclusasi lo scorso 3 novembre, finalizzata alla cessione di una quota di minoranza pari al 30% del capitale sociale di Nuovenergie, ha visto vincitrice la società Spigas srl.

A seguito delle ultime novità è stato dunque nominato un Consiglio di Amministrazione composto da tre membri: al vertice dell’azienda si conferma Giuseppe D’Urso che, da amministratore unico uscente, viene nominato Presidente del Consiglio di Amministrazione. Accanto a lui i consiglieri Aldo Sammartano, presidente di Spigas e Claudia Zanetti, dottore commercialista. 

Il neoeletto presidente Giuseppe D’Urso, dichiaratosi onorato per l’incarico ha voluto sottolineare l’importanza dell’ingresso di Spigas nel capitale sociale ed ha affermato “il coinvolgimento di un partner privato come Spigas è un elemento fondante del piano industriale varato nel 2015 e sono certo che l’apporto che tale società potrà date avrà importanti ricadute positive”.

Alla guida dell’azienda, insieme al Presidente, ci sarà anche Luca Galetti, Direttore Generale di Nuovenergie dal 2015 che nel corso degli ultimi anni ha contribuito con successo agli obiettivi di medio e lungo periodo della società attraverso la vision e mission di cui è stato promotore e tenace sostenitore oltre ad aver promosso, insieme a D’Urso, il progetto di acquisizione di un partner di minoranza conclusosi poi con l’ingresso di Spigas lo scorso novembre.

In particolare, l’ingresso di Spigas è funzionale per l’implementazione del progetto di crescita della società nei territori limitrofi e non solo, concorrendo a valorizzare sia l’attuale management sia i valori distintivi della stessa ovvero economicità, vicinanza al territorio e trasparenza, valori che le hanno consentito di affermarsi con successo negli ultimi anni. Il presidente di Spigas, Aldo Sammartano, si è dichiarato molto soddisfatto della partnership con l’azienda del rhodense sottolineando come Nuovenergie risulti essere un caso di particolare straordinarietà nel settore energy.

Durante la stessa assemblea è stato nominato anche il collegio sindacale all’interno del quale vengono riconfermati due sindaci uscenti ed in particolare Salvatore La Guardia, che prende l’incarico di Presidente, e Alberto Garavaglia come sindaco. Si aggiunge poi all’interno del collegio sindacale un’altra quota di Spigas nella persona di Marta Silvestrino.